Switch PROFINET MOXA davvero smart!

Diagnostica migliore con gli switch PROFINET MOXA, per un time-to-market più rapido.

Introduzione

Un noto produttore leader di macchine per il riempimento, l’imbottigliamento e l’imballaggio ha utilizzato gli switch Ethernet MOXA e la tecnologia PROFINET per creare una rete industriale integrata. L’uso del protocollo PROFINET è comune nella produzione. Tuttavia, prima che tutti i vantaggi delle tecnologie basate su Ethernet possano essere sfruttati, i costruttori di macchine devono superare alcune sfide. Una delle sfide principali è che i costruttori di macchine spesso provengono da un campo tecnico di meccanica ed elettrotecnica e non hanno molte conoscenze informatiche, per cui hanno difficoltà a lavorare con le nuove infrastrutture informatiche che vengono impiegate. Questo produttore, con sede in Europa, sta già utilizzando il protocollo PROFINET nelle sue macchine e attrezzature. Grazie a PROFINET, l’azienda può aumentare le capacità diagnostiche dei propri PLC, ridurre il tempo necessario per costruire le proprie macchine e impiegare personale non addestrato per sostituire i dispositivi in pochi minuti.

Requisiti di sistema

  • Conoscenze informatiche minime necessarie per una facile migrazione da PROFIBUS a PROFINET
  • Gli switch devono gestire e integrarsi perfettamente nelle reti PROFINET
  • La rete deve funzionare sempre in modo affidabile

La soluzione MOXA

L’azienda è in grado di soddisfare tutti i requisiti chiave del progetto grazie all’impiego del modello
SDS-3008 di Moxa, uno switch intelligente in grado di scambiare ciclicamente informazioni con i PLC attraverso il protocollo PROFINET. Il costruttore della macchina deve solo caricare il file GSD nel PLC e non deve eseguire alcuna configurazione. Inoltre, il PLC può correggere automaticamente il nome del dispositivo PROFINET se non è assegnato correttamente. Questo semplifica i primi passi dello sviluppo della macchina e fa risparmiare tempo al costruttore.

Gli switch intelligenti SDS-3008 possono essere integrati con il PLC utilizzando SIMATIC Step 7 o il portale TIA (Siemens). Ciò consente al PLC di determinare quali porte sono attive, lo stato dei meccanismi di ridondanza e degli alimentatori ridondanti e la velocità di trasmissione dei dati. Il PLC può valutare queste informazioni o trasmetterle agli HMI. Le informazioni possono essere integrate direttamente nell’ambiente di sviluppo del programmatore, che genera un valore aggiunto per programmatori e utenti finali senza la necessità di strumenti o interfacce aggiuntive.

Il portafoglio di switch Moxa include switch Ethernet intelligenti a 8 porte per reti PROFINET. Poiché i dispositivi supportano il protocollo PROFINET, gli switch possono essere integrati direttamente con il software di progettazione SIMATIC Step 7 o il portale TIA (Siemens). Le moderne reti di controllo industriale sono costituite da una moltitudine di modelli di PLC e dispositivi fieldbus, compresi i sistemi SCADA a livello di gestione per il monitoraggio decentralizzato e pannelli operatore per monitoraggio e controllo in loco. I componenti di rete che utilizzano PROFINET consentono una trasmissione dei dati rapida e sicura per fornire informazioni affidabili sullo stato della rete per analisi decentralizzate. Le prestazioni e l’affidabilità della rete PLC possono essere migliorate utilizzando dispositivi con elevata ridondanza, tempi di avvio rapidi, parametri di stato e topologie flessibili. Gli switch supportano anche IEEE 802.1Q VLAN, mirroring delle porte, SNMP e segnalazione tramite uscita a relè.

Perché scegliere Moxa

  • Supporto dei profili base del protocollo PROFINET, che consente una rapida implementazione, risparmiando tempo e fatica.
  • Un design compatto e flessibile per adattarsi a spazi ristretti, come gli armadi di controllo.
  • Supporto di RSTP/STP per la ridondanza della rete.

Maggiori informazioni
close-link